Confermare Zaniolo, un affare per la società

di Redazione

Il mondo intero celebra il talento straordinario di Nicolò Zaniolo, capace di diventare il più giovane calciatore a realizzare una doppietta in Champions League. La Roma se lo gode, Monchi si lecca i baffi ben sapendo che più avanti la strada si può far dura e i tifosi adesso stanno vivendo il trip del possibile addio rischiando anche di rovinarsi il momento felice. I giallorossi dovrebbero capire invece quanto non gli convenga vendere il numero 22. Confermandolo a Roma avrebbero tutta una serie di ritorni in parte economici ma soprattutto di immagine. Innanzitutto con i suoi tifosi che in questo senso sono quasi disamorati, perché ogni volta che si scopre o si valorizza un fenomeno, subito dopo arriva il momento degli addii. Secondo perché con Zaniolo e Pellegrini la Roma avrebbe un futuro assicurato e tutto di marca italiana. Lo scrive Il Tempo.