Il Tornatora

Champions, un altro giro di Porto. In panchina l’ex laziale Sergio Conceiçao

di Redazione

Secondo tutti il Porto era la meno difficile tra le sei possibili avversarie della Roma negli ottavi di Champions League. Il che non significa, però, che sia facile. Il Porto, con 16 punti su 18 disponibili, è la squadra che ha avuto il miglior cammino nei gironi di qualificazione. I «Dragoni» sono imbattuti in questa edizione (1 pareggio e 5 vittorie, ndr), hanno segnato 15 reti e ne hanno subite solo 5. Sono campioni in carica in Portogallo e sono in testa all’attuale campionato con due punti di vantaggio sullo Sporting Lisbona. Come riporta il quotidiano Corriere della Sera, i precedenti dei biancazzurri contro la Roma sono favorevoli: 2 vittorie, 2 pareggi e nessuna sconfitta, qualificazione sia negli ottavi di Coppa delle Coppe 1981-1982 che nei preliminari di Champions 2016- 2017.