Michel Platini, presidente dell’UEFA, è tornato ad affrontare il delicato tema del calcioscommesse. Intervistato da Sky Sport, l’ex calciatore francese ha ammonito: “Tutti i giocatori che hanno venduto anche una sola partita non giocano più a pallone”.