Il Tornatora

Buu razzisti contro Vieira. La Roma si scusa subito

di Redazione

Ancora un episodio di razzismo allo stadio in occasione di Sampdoria-Roma. Dal settore ospiti, occupato da circa 2000 giallorossi, si sono sentiti dei “buu” nei confronti del centrocampista Vieira. L’offesa sarebbe stata ripetuta in più occasioni durante il primo tempo e la cosa è stata annotata dal quarto uomo. Fatto accaduto in particolare dopo il fallo commesso da Vieira nei confronti di Zaniolo. Non è stato fatto un annuncio con l’altoparlante e la partita è proseguita senza ulteriori episodi discriminatori. La Roma è subito intervenuta e si è scusata tramite il profilo Twitter. La società non tollera alcun genere di razzismo e supporterà le autorità nell’individuare e mettere al bando i responsabili. Il club, comunque, potrebbe essere punito con una multa per responsabilità oggettiva, dipenderà che cosa avrà scritto l’arbitro nel referto. Lo riporta il Corriere dello Sport.