Bufera Pastore, tra nuovo stop e l’insulto a Di Francesco

di Redazione

Continua il momento negativo di Javier Pastore. L’argentino non è stato convocato per il match in Portogallo per un problema muscolare al polpaccio, che gli ha dato tregue pochissime volte in questa stagione: è sceso in campo in appena 14 partite, per un totale di 644 minuti. Sabato sera durante il derby c’è stato un episodio che ha sancito la fine del rapporto: al momento di entrare in campo l’argentino ha gettato a terra la pettorina ed ha rivolto un epiteto irriguardoso nei confronti dell’allenatore, che ha fatto finta di non sentire sul momento. Inevitabile tuttavia il confronto nel post partita. Lo riporta il Corriere della Sera.