Il Tornatora

Bucri saluta la Roma: “cresciuto tanto come giocatore e come uomo”

di Redazione

Flavio Bucri lascia definitivamente la primavera della Roma per accasarsi al Torino. L’operazione ha di fatto liberato il passaggio di Petrachi nella capitale. Intanto il giocatore ha affidato a instagram il suo pensiero:

«Ringrazio la Roma per questi 3 anni dove sono cresciuto tanto come giocatore e come uomo. Ringrazio tutti i miei compagni dell’under 17 per avermi fatto vivere un sogno diventando campioni d’Italia. Ringrazio tutti i miei compagni della primavera che, essendo uno dei più “piccoli”, mi hanno aiutato ad integrarmi al meglio nel nuovo gruppo. Ringrazio tutti i mister dai quali ho imparato cose diverse ma molto utili per il mio bagaglio calcistico e ringrazio tutte le persone che hanno lavorato per me ed i miei compagni per farci stare sempre al meglio. Grazie di cuore a tutti quanti. Ora comincia una nuova sfida, orgoglioso della scelta che ho preso e pronto a lottare per questi nuovi colori».

View this post on Instagram

Ringrazio la @officialasroma per questi 3 anni dove sono cresciuto tanto come giocatore e come uomo. Ringrazio tutti i miei compagni dell'under 17 per avermi fatto vivere un sogno diventando campioni d'Italia. Ringrazio tutti i miei compagni della primavera che, essendo uno dei più "piccoli", mi hanno aiutato ad integrarmi al meglio nel nuovo gruppo. Ringrazio tutti i mister dai quali ho imparato cose diverse ma molto utili per il mio bagaglio calcistico e ringrazio tutte le persone che hanno lavorato per me ed i miei compagni per farci stare sempre al meglio. Grazie di cuore a tutti quanti❤ Ora comincia una nuova sfida, orgoglioso della scelta che ho preso e pronto a lottare per questi nuovi colori!🐃 #forzatoro

A post shared by Flavio Bucri (@flaviobucri_) on