Il Tornatora

Bouah vuol dire fiducia: crociato k.o. ma 5 anni di rinnovo

di Redazione

Nella storia del rinnovo di Bouah con la Roma di contratti e stipendi c’è poco: è una storia di fiducia e motiviazione, di cuore prima e di testa poi. Perché Bouah aveva rinnovato già a gennaio, ma adesso il club, dopo il brutto infortunio al crociato della scorsa settimana, ha prolungato l’accordo fino al 2024. La trattativa era comunque in piedi da giorni, perché Petrachi e De Sanctis volevano blindare il terzino che piace tanto a Fonseca. C’è da sottolineare come i giallorossi non siano nuovi a queste operazioni. In passato era stato proposto il rinnovo a Strootman prima della terza operazione. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.