Pagine Romaniste

Gazzetta dello Sport – Bye bye Roma: Borini va al Liverpool. Parte l’assalto a Destro

di Redazione

La fumata bianca è arrivata, Borini oramai è un giocatore del Liverpool. La Roma ha infatti trovato l’accordo con gli inglesi sulla base di 13,5 milioni di euro più bonus.L’attaccante giallorosso (e della Nazionale italiana) farà le visite mediche già in giornata, poi sarà ufficialmente un giocatore dei Reds. Segue idealmente il percorso di Aquilani, che tre estati fa fu ceduto proprio al club inglese.
Accelerata Brendan Rodgers, nuovo allenatore del Liverpool, aveva annunciato l’arrivo di Borini già nella giornata di martedì, per poi fare retromarcia poche ore dopo sul sito del club. Ma i giochi erano già ben avviati, tanto che in 48 ore i due club hanno trovato l’accordo (per la Roma la trattativa è stata seguita in prima persona dal direttore generale Franco Baldini, stretto amico di Rodgers). I giallorossi partivano da una richiesta iniziale di 14-15 milioni di euro, il Liverpool aveva intenzione di offrirne circa 12. Si è trovato un accordo a metà strada, considerando anche che Borini alla Roma in una stagione è costato – a bilancio, Iva compresa – già quasi dieci milioni (1,2 per il prestito ad agosto, 2,3 per la comproprietà di gennaio e 5,3 per il riscatto del 22 giugno scorso). La storia giallorossa di Fabio si chiude quindi qui, con 9 gol in 24 partite e una stagione che gli ha aperto anche le porte della Nazionale di Cesare Prandelli e la convocazione all’Europeo, anche se non è mai entrato in campo.
Verso Destro Ma perché Borini va via dalla Roma? Zeman non impazziva per la punta di Bentivoglio e lo ha fatto subito presente alla dirigenza. In più, al giocatore (che ha però comprato casa da poco a Roma) è rimasta nel cuore l’Inghilterra, dove ora potrà tornare alle dipendenze di Rodgers, l’allenatore con cui due stagioni fa aveva trascinato i gallesi dello Swansea in Premier League. Terzo punto, un feeling con alcuni compagni di squadra mai decollato veramente, dimostrato anche dalla sua assenza la scorsa stagione ad alcune cene organizzate dalla squadra nei momenti di difficoltà («A volte è meglio restare accorti a casa e fare quello che dobbiamo fare», disse Fabio dopo una cena a via Veneto).
Investimenti Con i soldi incassati dalla sua cessione la Roma può andare all’assalto di Destro (su cui ci sono anche Milan e Juve, però). Mattia è il giocatore nel mirino del direttore sportivo Sabatini, che lo ha già chiesto a Preziosi, presidente del Genoa. Domenica i liguri ed il Siena si vedranno per risolvere la questione (Destro è in comproprietà). La Roma è pronta all’assalto, i soldi di Borini danno un po’ di fiducia in più.

Gazzetta dello Sport – Andrea Pugliese