Il Tornatora

Boniek: “Sono per Di Francesco, le alternative mi fanno ridere. Vorrei che rimanesse fino alla fine portando la Roma al quarto posto, può riuscirci”

di Redazione

Zibi Boniek, ex calciatore sia di Juve sia di Roma, ha rilasciato delle dichiarazioni a RMC Sport. Queste le sue parole:

Cosa dovrà fare la Roma per fornire una buona prestazione con la Juventus?
Già in sé è una partita molto importante. Se la Roma giocherà bene potrà essere combattuta. Certo la Juventus è una squadra tosta e migliore. Ogni anno vince in tranquillità lo Scudetto e anche quest’anno sarà così perché nessuno può batterla. Ora i traguardi sono diversi perché in Italia basta arrivare quarti per andare in Champions League. Speriamo venga fuori una bella partita anche se loro sono a mille e i giallorossi in difficoltà.

La Roma deve continuare con Di Francesco o cambiare?
I nomi che si sono fatti mi fanno ridere. E’ sempre così. Da lontano tutti sembrano bravi, forti e migliori. Poi ognuno di questi (Montella, Sousa e Blanc, ndr) ha già allenato e non hanno fatto grandi cose. Sono per Di Francesco e vorrei che rimanesse fino alla fine del campionato portando la Roma al quarto posto e può riuscirci. Gli allenatori poi sono l’anello debole di una società. Se un giocatore sbaglia un gol a due metri dalla porta alla fine a rimetterci è sempre il tecnico.