Pagine Romaniste

Bianda: “Adesso nella Roma mi sento a casa”

di Redazione

Dopo un anno alla Roma, William Bianda ha superato i problemi di ambientamento e ormai si sente a casa sua: “All’inizio è stato un po’ difficile ma le cose ora vanno bene, le persone che mi circondano mi hanno aiutato a rimanere tranquillo“. Portato a Trigoria da Monchi per 6 milioni, il classe 2000 ha deluso le aspettative di società e tifosi, che pensavano fosse pronto per la prima squadra. Sia Di Francesco che Fonseca non lo hanno mai preso in considerazione e il club ha scelto di farlo crescere con i ragazzi della Primavera. Attualmente è un titolare inamovibile nella squadra di De Rossi, che ha avuto un ruolo fondamentale per l’adattamento del ragazzo al calcio italiano, “Il mister mi ha aiutato molto, ho parlato spesso con lui”. Lo riporta Il Tempo.