Il Tornatora

Balo rompe con il Nizza. Florenzi tra Roma e Inter

di Redazione

Balotelli solo, Florenzi combattuto, Bonucci tentato. Mario non si è presentato al raduno del Nizza, facendo infuriare il nuovo allenatore Patrick Vieira, suo vecchio compagno all’Inter per 4 stagioni dal 2006 sino al 2010. La verità è che Balotelli vuole andarsene, ma il suo contratto biennale prevede una clausola di svincolo pari a 10 milioni e il Nizza non intende fare sconti, soprattutto a un club nemico come il Marsiglia. La soluzione preferita da Balo sarebbe il ritorno in Italia, ma nessuno intende pagargli 4 milioni di ingaggio. Come riporta il quotidiano Corriere della Sera, anche Alessandro Florenzi vuole 4 milioni di ingaggio. Il suo contratto con la Roma scade nel 2019 e i giallorossi arrivano a 3 con i bonus. Il tira e molla dura da un po’ e in società si sono stufati: o firma entro la fine della settimana o il d.s. Monchi potrebbe cederlo. L’Inter è pronta, Florenzi potrebbe sorpassare sia Vrsaljko che Zappacosta. Infine Leo Bonucci potrebbe lasciare il Milan anche se l’amministratore delegato Fassone fa muro: «È il nostro capitano e uno dei punti di forza della squadra. Non lo stiamo trattando con nessuno e resterà. Se qualcuno verrà a dirci che ha altri progetti e vuole andare via, valuteremo la situazione». Serve una cessione per finanziare l’acquisto del centravanti, così Bonucci, stimolato dal vecchio amico Buffon, potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di volare a Parigi. Un affare da almeno 30 milioni.