Il Tornatora

Baldissoni: “Paredes? Non abbiamo ricevuto offerte ufficiali. La Roma ha trovato una solidità maggiore”

di Redazione

Mauro Baldissoni, direttore generale della Roma, è stato intervistato durante il pre-partita di Sampdoria-Roma. Queste le sue parole:

BALDISSONI A MEDIASET

Paredes va o resta?
Io purtroppo devo rispondere come rispondo sempre, non commentiamo mai il mercato e le indiscrezioni di mercato. Per fortuna mancano solo due giorni e non riceveremo più queste domande. Vi aggiungo soltanto che non abbiamo ricevuto offerte ufficiali per Paredes, da nessuna squadra, noi andiamo avanti per la nostra strada.

Accelerazione per Kessie?
Vale lo stesso di prima. Pensiamo alla partita e alla squadra che abbiamo.

Ora c’è la Samp, l’avete appena affrontata in Coppa. Quali sono i rischi?
Ogni partita è diversa. Sia in campionato che in Coppa Italia, nonostante il risultato, ha dimostrato di avere una grande organizzazione, di essere allenata molto bene e di essere pericolosissima. Ha individualità importanti, soprattutto davanti, sappiamo quanto è difficile. Stavolta l’affrontiamo in trasferta a Genova, non siamo affatto rilassati, ma siamo convinti che non possiamo perdere terreno, cercheremo di vincere.

La Roma è diventata una squadra pratica, al contrario della Juve che ora mette in campo tutta l’artigleira…
Dici che abbiamo invertito attitudine? Considerando che fino ad ora hanno vinto loro magari porta bene (ride, ndr). E’ una Roma che ha trovato una solidità maggiore, anche in considerazione del fatto che c’è qualche indisponibile, prima Florenzi e poi Salah. Utilizzando i giocatori a disposizione l’allenatore ha trovato un assetto molto più concreto e solido, che sta dando risultati eccellenti. Per il momento non si cambia.

Soci cinesi per la Roma? Ieri erano all’Olimpico, ma pare siano interessati alla Roma… 
Non mi risulta per niente. Anche perché se vanno a vedere la Lazio fosse sono interessati alla Lazio (ride, ndr).