Il Tornatora

Argentina-Italia 2-0, Pellegrini in campo al 60′, Florenzi fuori allo stesso minuto. 90′ per Fazio e 26 per Perotti – FOTO

di Redazione

Prima gara dell’Italia dopo la clamorosa esclusione dal Mondiale di Russia 2018. Gli azzurri, guidati dal ct Luigi di Biagio, sono scesi in campo con un 4-3-3, con Florenzi unico romanista a partire dal primo minuto, uscito poi al 60′, mentre Pellegrini è entrato dalla panchina al posto di Parolo, al 60′. Tra le fila della Selecciòn, invece, è stato titolare Fazio, che ha giocato tutti i minuti, con Perotti subentrato al 64′ per Di Maria. Per l’occasione l’Italia è scesa sul prato dell’Etihad Stadium di Manchester con una maglia speciale in ricordo di Davide Astori, prematuramente scomparso il 4 marzo. La partita è stata decisa da Banega, rasoiata col sinistro che ha colto in controtempo Buffon, e da Lanzini che col destro l’ha messa sotto l’incrocio dei pali. Vicino al gol Perotti.

IL TABELLINO

Marcatori : 75′ Banega (Argentina), 85′ Lanzini (Argentina).
Ammoniti:
Espulsi:

ARGENTINA (4-2-3-1): Caballero; Bustos (88′ Mercado), Otamendi, Fazio, Tagliafico; Paredes (64′ Banega), Biglia; Lanzini, Lo Celso (77′ Pavon), Di Maria (64′ Perotti); Higuain.
A disposizione: Romero, Guzman, Rojo, Funes Mori, Acuna, Mascherano, Salvio, Perez, Meza, Messi, Martinez.
CT: Jorge Sampaoli.

ITALIA (4-3-3): Buffon; Florenzi (60′ Zappacosta), Bonucci, Rugani, De Sciglio; Verratti (71′ Cristante), Jorginho (85′ Belotti), Parolo (60′ Pellegrini); Chiesa (60′ Candreva), Immobile (74′ Cutrone), Insigne.
A disposizione: Donnarumma, Perin, Ogbonna, Darmian, Ferrari, Spinazzola, Bonaventura, Gagliardini, Verdi.
CT: Luigi Di Biagio.