Il Tornatora

Conte chiama Florenzi. Petrachi vuole convincere Icardi ad accettare il progetto-Fonseca

di Redazione

Il mercato della nuova Inter si muove seguendo linee precise, dettate da Conte e avallate da Marotta, da quando i due hanno deciso di ritrovarsi in nerazzurro. I due uomini-mercato stanno conducendo una trattativa con la Roma per una complessa operazione: l’obiettivo è portare Dzeko, Kolarov e — novità — il laterale destro Florenzi in nerazzurro, in cambio del terzino sinistro Dalbert (acquistato dall’ex ds Sabatini nel 2017 per 26 milioni) e un conguaglio sui 20 milioni. Nel 3-5-2 di Conte, Florenzi e Kolarov sarebbero i cursori di fascia — adesso li chiamano “quinti” — da alternare con D’Ambrosio e Asamoah. Le due società, Inter e Roma, stanno discutendo sulle valutazioni dei giocatori: quella di Florenzi è di 25 milioni, Dzeko è intorno ai 15 e Kolarov 8. Per realizzare entro il 30 giugno i 40 milioni di plusvalenza imposti dal fair play finanziario, il sacrificio più probabile per l’Inter è Mauro Icardi. Il ds giallorosso in pectore Petrachi vorrebbe convincerlo ad accettare il progetto Fonseca. Anche il Napoli, in cerca di una punta, sonda la sua disponibilità a trasferirsi, ma lui insiste per restare in nerazzurro. La moglie e agente Wanda Nara, che si dice «pronta a lasciare l’incarico se Mauro lo chiederà», incontrerà Marotta per dirgli che il marito vuole presentarsi in ritiro a Lugano il 7 luglio. L’ad le spiegherà che per lui nella nuova Inter non c’è spazio. Lo riporta La Repubblica.