Stadio della Roma, l’approvazione dell’Assemblea Capitolina potrebbe slittare a dopo le elezioni

di Redazione

Nonostante l’ottimismo delle scorse settimane riguardo la celerità con cui si intende procedere verso l’apertura dei lavori, il progetto sullo stadio di Tor di Valle potrebbe caricarsi di un ulteriore ritardo. Come reso noto da un twit di Alessio Di Francesco, giornalista di Radio Radio, il verbale della Conferenza dei Servizi si troverebbe ancora in fase di revisione e di armonizzazione con le osservazioni arrivate in Regione. La definitiva approvazione da parte dell’Assemblea Capitolina potrebbe quindi slittare dopo le elezioni politiche in programma il 4 marzo. Inoltre, aggiunge il reporter, si attendono conferme riguardo il Ponte di Traiano da parte del Governo entrante.