Il Tornatora

Stadio della Roma, la procura chiede l’archiviazione di Frongia

di Redazione

La procura di Roma ha chiesto al gip di archiviare la posizione di Daniele Frongia indagato per corruzione nell’ambito di uno dei tanti filoni scaturiti dall’inchiesta sul nuovo stadio che dovrebbe sorgere nell’area di Tor di Valle. Frongia, nella veste di assessore allo Sport al Comune, su sollecitazione di Luca Parnasi, avrebbe segnalato il nome di una persona che avrebbe dovuto lavorare in una delle società riconducibili allo stesso imprenditore. Non se ne fece niente perché di lì a poco (era il 13 giugno del 2018) Parnasi venne arrestato assieme ad alcuni suoi collaboratori per associazione per delinquere e corruzione. Frongia, dopo aver saputo nei giorni scorsi di essere indagato, si era sospeso dal Movimento Cinque stelle e aveva rimesso le deleghe alla sindaca.

Agi