Il Tornatora

Stadio della Roma, Frongia: “Il passaggio in Regione è previsto per settembre. In autunno le carte saranno in regola”

di Redazione

Daniele Frongiaassessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini di Roma, è stato intervistato dal Corriere dello Sport ed ha parlato anche dello Stadio della Roma. Questo uno stralcio delle sue parole:

Sport e periferia nei disorsi girano sempre insieme. Ma, per esempio, quell’abbozzo di collaborazione con James Pallotta per l’impiantistica è ancora sul tavolo?
La Roma e la fondazione Roma Cares hanno sempre mostrato sensibilità su questi argomenti. Già collaboriamo con loro in varie iniziative, dai fibrillatori alla scuola di tifo. Credo che una volta giunto a dama il progetto di Tor di Valle si approfondirà quell’idea.

E quando sarà?
Quando sarà completato l’iter dello Stadio della Roma, intendiamo? I tempi mi sembrano abbastanza chiari, standò a ciò che mi dice l’assessore all’Urbanistica Luca Montuori. C’è la convenzione da approvare, quindi il passaggio in Regione previsto per settembre. Io credo che nel prossimo autunno le carte saranno in regola. Da quel momento in poi tutto dipenderà dal privato. Chi mi è apparso piuttosto convinto e determinato a fare in fretta.