Stadio della Roma, Berdini: “Con Tor di Valle si è soddisfatto l’appetito dei privati. L’area è a rischio idrogeologico, un solo metro cubo di cemento è un errore”

Paolo Berdini, ex assessore all’Urbanistica, ha rilasciato un’intervista al quotidiano Valori, nella quale è tornato a parlare dello stadio della Roma, dell’Olimpiadi e del M5S. Queste le sue parole:

I 5 Stelle? Paurosi e sensibili alle lobby. Sullo stadio della Roma i 5Stelle e Virginia Raggi hanno fatto un’inversione a U rispetto alle posizioni nettamente contrarie all’opera espresse quando erano all’opposizione e hanno detto ‘sì’ a un progetto che soddisfa esclusivamente appetiti privati, in un’area a forte rischio idrogeologico nella quale anche un solo metro cubo di cemento è un errore. E’ mancata quella indispensabile cultura politica che può permettere di affrontare le sfide più difficili. Sullo stadio si sono spaventati di una eventuale richiesta di risarcimento da parte della Roma. Con le Olimpiadi avrebbero potuto dimostrare all’Italia intera come si può trasformare un grande appuntamento segnato spesso da sprechi e scandali in un’opportunità di rilancio della città. Ma non hanno accettato la sfida“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A