Sgarbi a gamba tesa: «Lo stadio è un orrore». E quei pareri legali «irresponsabili»…

Il Tempo (F.M.Magliaro) – Mentre il comune di Madrid approva una ristrutturazione del Santiago Bernabeu (albergo di lusso, ampliamento del museo, aumento di 11 metri dell’altezza dello stadio, nuova viabilità e piazza con giardino, 400 milioni di euro di investimento) a Roma i 5Stelle sono in totale fibrillazione sul dossier Stadio della Roma di Tor di Valle. In Regione, ricorda Zingaretti, gli uffici aspettano atti formali che cambino il «non favorevole» del parere capitolino se davvero si giunge ad un accordo. Ma l’uscita di scena di Paolo Berdini dalla compagine governativa cittadina sta sortendo un unico risultato: far cadere la foglia di fico che copriva la divisioni interne grilline.

Berdini, di fatto, era il parafulmine che finiva per convogliare sopra di sé tutti i fulmini legati al dossier. Saltato lui, le frammentazioni 5stelle fra favorevoli, tiepidi, contrari e contrarissimi allo Stadio emerge, di fatto, in tutta la sua totalità. La Raggi deve mediare: tenere a bada una fetta della sua base, raccolta attorno al Tavolo dell’Urbanistica, molto attiva e «rumorosa» sui social, e riuscire a portare a casa finalmente una chiusura accettabile del progetto. Né convincono le smentite di queste divisioni fatte da Alfonso Bonafede e Riccardo Fraccaro, i due deputati-balia dell’Amministrazione Raggi.

Le voci di «pareri» legali che in qualche misura avallerebbero cambi in corsa del pubblico interesse hanno di fatto la funzione di tenere viva e alimentata la fiamma dei contrarissimi. Al di là del fatto che questi pareri dequalificano totalmente sia l’avvocatura capitolina che il segretariato generale, il problema principale è che si tratta di pareri certamente illustri ma anche «irresponsabili»: gli estensori di questi pareri, non essendo stati formalmente incaricati dalla Giunta, non avrebbero, in caso di condanna per danno erariale del Comune, nessuna responsabilità e non potrebbero essere chiamati a risponderne.

A dar man forte all’ala dei «no» pentastellati, scendono in campo anche Fassina con il suo Sinistra Italiana, l’immancabile Vittorio Sgarbi e Italia Nostra. Per Sgarbi «la mia posizione è quella di Italia Nostra», lo stadio è un «orrore» e «Totti è un depensante»: insomma, il solito linguaggio che lo ha reso celebre tanto quanto la sua imitazione a vocina chioccia della Raggi che «ho avvisato Beppe» e tanti argomenti di estetica populista. Per Fassina la Raggi deve assumersi la responsabilità delle sue scelte senza accampare scuse: «è senza fondamento sostenere che una radicale modifica del progetto, che elimini i mega grattacieli e gli enormi spazi commerciali previsti, significa causa multimilionaria all’orizzonte». E tanti saluti a Paolo Berdini che, in questi 8 mesi di lavoro indefesso non deve averci mai pensato a questa modifica.

La chiusura spetta di diritto a Italia Nostra: esaurite le carte esondazione, area di pregio, e speculazione, ora si torna all’origine: non possono essere i costruttori a scegliere il luogo. Voce a favore: Giovanni Malagò, presidente del Coni: «Ogni squadra di calcio deve dotarsi di uno stadio di proprietà. Non solo Roma e Lazio».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Coronavirus, il Bollettino del Ministero della Salute: 24.099 nuovi casi, 814 i decessi

0
Il Ministero della Salute ha condiviso il consueto bollettino contenente gli aggiornamenti relativi alla diffusione del Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore....

Allenamento Sassuolo: lavoro differenziato per Caputo, Chiriches e Defrel. Domani rifinitura mattutina

0
Il Sassuolo si prepara per la sfida di campionato contro la Roma, gara valida per...

Juventus, Paratici indagato dalla Procura di Perugia per il caso Suarez

0
Guai in vista per la Juventus. Come conferma infatti la stessa società bianconera con un...

Allenamento Roma, gruppo diviso tra chi ha giocato un minutaggio elevato e chi un solo tempo. Individuale per Mancini, Smalling e Veretout

0
La Roma torna ad allenarsi dopo la vittoria di ieri sera contro lo Young Boys....

Red Public, Fienga acquisisce la maggioranza della società al 100% femminile: “La disuguaglianza è una delle principali cause del collasso economico”

0
Red Public, società di consulenza strategica al 100% femminile, fa sapere con una nota che...

Ibanez: “Il primo posto è un piccolo risultato, ma sono orgoglioso. Continuiamo così!” – FOTO

0
Roger Ibanez, difensore della Roma, ha festeggiato la vittoria sullo Young Boys attraverso un post...

I più letti

CLASSIFICA

# Squadra PG V P S GF Pts.
1 Milan 9 7 2 0 21 23
2 Inter Milan 9 5 3 1 23 18
3 Sassuolo 9 5 3 1 20 18
4 Juventus 9 4 5 0 18 17
5 SSC Napoli 9 6 0 3 20 17
6 Roma 9 5 2 2 19 17
7 Hellas Verona 9 4 3 2 12 15
8 Atalanta 9 4 2 3 18 14
9 Lazio 9 4 2 3 14 14
10 Bologna 9 4 0 5 14 12
11 Sampdoria 9 3 2 4 14 11
12 Cagliari 9 3 2 4 16 11
13 Udinese 9 3 1 5 10 10
14 Spezia 9 2 4 3 13 10
15 Benevento 9 3 1 5 12 10
16 Parma 9 2 3 4 10 9
17 Fiorentina 9 2 2 5 10 8
18 Torino 9 1 3 5 16 6
19 Genoa 9 1 2 6 8 5
20 Crotone 9 0 2 7 6 2