Serbia, Kolarov: “Se potrò dare ancora una mano risponderò alle convocazioni. Se non sarò a livello giusto mi farò da parte”

di Redazione

Il capitano della nazionale serba Aleksandar Kolarov ha vissuto ieri la grande delusione per l’eliminazione dal Mondiale. L’esterno della Roma, al termine del match contro il Brasile, si è detto comunque disponibile ad aiutare la propria nazionale per i prossimi impegni. Queste le sue parole al portale dnevnik.rs.:

“Sono stato un professionista serio per anni, se potrò dare ancora una mano alla Serbia al livello richiesto, allora risponderò alle convocazioni. Se non sarò al giusto livello, non ci andrò e mi farò da parte. Non sono una persona egoista, parlerò anche con lo staff: l’importante è la squadra, non il singolo individuo“.