Il Tornatora

Se Monchi saluta a Roma cambia tutto

di Redazione

C’è qualcosa, più di qualcosa che porta Monchi lontano da Roma. Basta leggere le parole di Emery: “In questo momento devo concentrarmi sui miei obiettivi con le persone che lavorano qui. Il resto riguarda la società“. C’è chi assicura che l’Arsenal sia ben disposta a pagare i 3 milioni alla Roma per favorire la risoluzione del contratto. L’eventuale sostituto però sarà diverso dallo spagnolo perché Pallotta sembra orientato verso un “tecnico” del settore, una figura capace di scovare talenti rispondendo però di ogni operazione agli altri dirigenti insediati nella nuova sede dell’Eur. Il Presidente sta valutando la soluzione interna con Balzaretti e Massara su tutti, ma anche quella esterna con Piero Ausilio in prima linea, con Mirabelli e Faggiano sullo sfondo. Per Di Francesco invece dipende tutto da lui. Se dovesse arrivare un’altra semifinale di Champions potrebbe rimanere. Sicuramente si è guadagnato il credito per rimanere fino a fine stagione. Lo riporta Il Corriere dello Sport.