Pagine Romaniste

Schick è tornato a sentire gli applausi: “Ma so che posso fare molto di più”

di Redazione

Patrik Schick non si muove da Roma. Già prima della gara contro la Samp, Monchi aveva rassicurato che il ragazzo non si sarebbe mosso a gennaio. Poi è arrivata anche la risposta sul campo con un gol molto pesante a livello mentale. L’importante è che si sia finalmente sbloccato e non è rilevate se la rete sia bella come quella di El Shaarawy, basta che abbia segnato. Schick ieri ha fatto finalmente il lavoro per cui gli attaccanti vengono pagati. Come riporta il quotidiano Corriere dello Sport, lui è il primo a sapere che può e deve migliorare ancora tanto: “Questo gol mi ha aiutato mentalmente, ma si vede che devo ancora lavorare e mi manca condizione perché mi mancano minuti. Devo ancora lavorare, sono sicuro che arriverà la mia opportunità“.