Il Tornatora

Sassuolo. Aquilani: “Credevo di non dover mai andare via dalla Roma. Scudetto? La Juventus ha qualcosa in più”

di Redazione

Alberto Aquilani, centrocampista del Sassuolo, è intervenuto in conferenza stampa di presentazione con la sua nuova maglia ed ha parlato anche del passato alla Roma. Queste le sue parole:

Quando ero alla Roma credevo di non dover mai andare via, però poi mi infortunai per la prima volta e  poi arrivò un’offerta importante dall’Inghilterra, che io e la società prendemmo in considerazione è da lì è nato tutto questo tran-tran di cambiamenti. A volte mi ha detto male perché in determinate situazioni, come al Milan, mi sono infortunato. E’ una storia un po’ lunga che andrebbe analizzata a fondo. Ho fatto delle scelte e non tutte di queste vanno bene, ma non rimpiango nulla. Lo scudetto? La Juve ha qualcosa in più e lo sta dimostrando. Roma e Napoli sono le squadre più attrezzate per contendere il titolo ai bianconeri e il campionato è ancora lungo, può succedere di tutto. Sassuolo? Una bella sfida, sono concentrato per ricominciare. I ragazzi che stavano alla Roma me li ricordo bambini, si parlava bene di loro già allora“.