Pagine Romaniste

Roma, quasi fatta per Mancini. Tra giallorossi e Atalanta ballano 5 milioni

di Redazione

Saranno giorni di lavoro intensi per Petrachi. Sull’agenda del direttore sportivo è già fissato un appuntamento con Beppe Riso, agente di Mancini. A gennaio la Roma ha già provato a strapparlo all’Atalanta ed ora ha messo sul piatto 20 milioni di euro mentre la richiesta è di 25 abbondanti. Da parte della società di Percassi c’è tutta la volontà a trattare e sul fronte giallorosso c’è molta fiducia e la formula potrebbe essere quella del prestito con obbligo di riscatto, la stessa di Cristante. L’altro faccia a faccia è in programma è quello con la Fiorentina per Veretout con la Roma ad offrire quasi 3 milioni di euro al giocatore. I capitolini valutano di inserire nell’affare il prestito di Karsdorp. Infine, l’altra grande trattativa è quella per Barella con Giulini che ha comunicato al giocatore e al suo entourage che avranno tempo fino a giovedì per convincere l’Inter ad alzare l’offerta. Le alternative al mancato rilancio sono due: andare alla Roma o restare al Cagliari. L’offerta giallorossa c’è sempre e anche Defrel si è convinto del trasferimento in Sardegna. In difesa leggermente in ribasso le quotazione di Bartra mentre piace Lyanco che sarà praticamente impossibile da acquistare viste le frizioni col Torino. Si sta cercando sempre di piazzare Nzonzi in Cina. Lo scrive Il Tempo.