Il Tornatora

Roma, le manovre d’attacco: riecco Suso e il baby Danjuma

di Redazione

La priorità in questo momento sono i difensori centrali ed un centrocampista, ma il ds Petrachi è anche alla ricerca di un esterno d’attacco dopo la cessione in Cina di El Shaarawy. Per questo motivo in questi giorni sono stati fatti diversi sondaggi sia in Italia che in Europa: la prima scelta è Leon Bailey, valutato 40 milioni dal Bayer Leverkusen. Petrachi può sfruttare la carta Schick, ma la Roma potrà cederlo solo dopo il 1 febbraio 2020, in caso contrario dovrà girare il 50% della cessione alla Sampdoria. Quindi nelle ultime ore sono spuntati due nuovi nomi, Suso e Arnaut Danjuma. Il primo è un vecchio pallino del club, il Milan lo valuta 38 milioni, cifra che la Roma vorrebbe abbassare cercando di inserire il solito Defrel. Il secondo è un classe ’97 olandese del Club Bruges, costa 12-14 milioni. Infine nei colloqui per la cessione di Gerson al Flamengo sono state chieste informazioni su Reinier: il classe 2002 ha una clausola da 70 milioni di euro, ma ha il contratto in scadenza a dicembre 2020. Lo riporta il quotidiano Corriere della Sera.