Roma e Tielemans, un amore sfiorato

Corriere dello Sport (F.M. Splendore) – Per il mio futuro sono aperto ad ogni soluzione“. Era settembre, stagione in corso appena cominciata, e Youri Tielemans parlava così pensando anche alla possibilità di rinnovare con il Leicester. Oggi lo scenario sembra cambiato, sta arrivando giugno e quindi resterà un solo anno di contratto con le Foxes: se l’intesa non è arrivata finora è molto probabile che il centrocampista belga sia sintonizzato sull’idea di cambiare maglia e forse anche campionato.

Gli estimatori fioccano, ora che sta per compiere 25 anni (il prossimo 7 maggio) potrebbe essere arrivato il momento di spiccare definitivamente il volo. Non ancora ventenne il suo nome era sulla bocca dei principali club europei e in Italia non c’era una big che non volesse provare a prenderlo: la Juve, il Milan, l’Inter, il Napoli. E anche la Roma. Già, il ds era Walter Sabatini e il diciannovenne Tielemans era un nome su cui a Trigoria si lavorò forte, provando anche a trovare una possibile intesa.

Del Leicester il belga è diventato il fulcro e c’è da dire che la duttilità tattica che tanto piace a Brendan Rodgers trova in lui l’interprete più efficace visto che a centrocampo sa ricoprire più ruoli: da quello di regista a quello di interno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti