Il Tornatora

Rebus allenatore: Gasperini in pole, tempi più lunghi

di Redazione

Che servisse tempo, si era capito. Che ne servisse così tanto, è una novità. Gasperini non si libererà così facilmente dall’Atalanta, stretto tra l’entusiasmo di Bergamo, impazzita di gioia per la storica qualificazione alla Champions, e il contratto che lo lega ancora al presidente Percassi. «Resta sicuro», le parole del patron bergamasco dette a caldo domenica sera. Eppure a Trigoria restano convinti che Gasperini si libererà e potrà diventare l’allenatore della Roma, anche se i tempi sono destinati ad allungarsi rispetto alle previsioni. Oggi il tecnico si incontrerà con Percassi, per fare il punto della situazione e mostrargli tutte le sue perplessità sul restare all’Atalanta. I giallorossi aspettano il tecnico ma anche il ds Petrachi che deve liberarsi ancora dal Torino. Intanto De Rossi è partito per il Giappone e si godrà un lungo periodo di vacanza con la famiglia, poi deciderà dove giocare e cosa fare nell’immediato futuro. È stata intanto rinviata di qualche giorno l’apertura della campagna abbonamenti. Lo riporta La Repubblica.