Il Tornatora

Pokermania. Quattro gol anche in Europa e la Roma di Fonseca va

di Redazione

Un altro poker, il secondo in cinque giorni. Anche se stavolta, per ammirare le carte di Fonseca, abbiamo dovuto aspettare la ripresa. La sua Roma, nel primo match del girone di Europa League, ha annientato a fuoco lento l’Istanbul Basaksehir che ha tenuto botta per 40 minuti ovvero fino all’autogol di Caiçara su cross basso di Spinazzola. Nei secondi 45′ i giallorossi hanno chiuso il discorso grazie a uno Zaniolo tornato ai massimi livelli. Nicolò ha prima servito un assist perfetto, dopo uno slalom ubriacante, a Dzeko che tocca così quota 24 gol portandosi a sole 4 lunghezze da sua maestà Totti sul trono dei bomber d’Europa romanisti. Poi ha visto restituirsi il favore dal bosniaco e ha calato il tris con un sinistro a giro. Giochi chiusi, anzi no perché nel finale c’è stata gioia pure per Kluivert nel Luna Park del gol di Fonseca che condivide il primo posto del girone con il sorprendente Wolfsberger (0-4 a Monchengladbach). Lo scrive Leggo.