Il Tornatora

Pellegrini e Lasagna. Il ct è alla ricerca di un pieno di energia

di Redazione

Giovedì sera Roberto Mancini ha fatto due annunci in uno: “In Finlandia dovrà fare qualche cambio: mi servirà gente che abbia benzina e anche Pellegrini, come Sensi, è entrato in partita bene e con una buona gamba”. Qualche cambio significa forse più di quelli che il ct aveva immaginato: il campo ha detto che le energie, come quasi sempre capita a settembre, sono ancora da potenziare e dunque gestire. O comunque perlomeno da tarare bene sui 90′, e questo lo ha spiegato il giallorosso: “Fisicamente avevamo bisogno di acquisire minuti, infatti mano a mano le cose sono andate sempre meglio”. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.