Il Tornatora

Oggi si comincia nell’incertezza. E senza i nazionali

di Redazione

Le certezze sono due: oggi i giocatori della Roma saranno a Villa Stuart per le visite mediche, in programma a gruppi dalla mattina al tardo pomeriggio; domani, a Trigoria, ci sarà il primo allenamento ufficiale diretto da Fonseca. Poi, non si sa. Il piano A prevede tre giorni di lavoro e di test al Fulvio Bernardini e domenica mattina la partenza per Pinzolo. Il piano B prevede l’annullamento del ritiro in montagna e una settimana di vacanza supplementare per i giocatori. Nel frattempo a Trigoria si lavora a ritmi serrati perché il tecnico portoghese sta contagiando, o almeno sta provando a farlo, tutti con il suo entusiasmo. Domani in campo ci saranno Fuzato per i portieri, Karsdorp, Santon, Marcano, Fazio, Juan Jesus, Bianda e Capradossi per i difensori, Coric, Pastore, Nzonzi, Pastore, Gonalons e Gerson per i centrocampisti e Perotti, Sadiq, Verde e Defrel per gli attaccanti. Dovrebbero esserci anche i Primavera Riccardi, Cangiano e Celar. Assenti invece i nazionali Olsen, Mirante, Florenzi, Manolas, Luca Pellegrini, Lorenzo Pellegrini, Kolarov, Cristante, Zaniolo, El Shaarawy, Dzeko, Under, Schick e Kluivert (atteso comunque a Pinzolo). Lo scrive La Gazzetta dello Sport.