Il Tornatora

Monchi: “Oggi è una partita importante, abbiamo calciatori forti per andare avanti. Herrera? Tutti parlano della Roma ma dico che non c’è niente”

di Redazione

Monchi, direttore sportivo della Roma, prima della gara di Champions League contro il Porto ha rilasciato alcune dichiarazioni. Queste le sue parole:

MONCHI A SKY

Che idea si sta facendo dopo il riscaldamento?
Oggi è una partita importante, si stanno riscaldando benissimo. Speriamo giochino benissimo. Anche ieri e stamani sono stato con loro, è una partita importante e speriamo di fare una bella partita.

Sta pensando ad Herrera?
Ho letto che ogni volta lo prende una squadra italiana, è un giocatore forte ma con noi non sta succedendo niente. Tutti parlano della Roma ma dico che non c’è niente.

Il Porto si è rafforzato prendendo Pepe dal Besiktas. Voi avete seguito Vida che vi sarebbe potuto servire. Come mai avete rinunciato?
Noi abbiamo fiducia nei calciatori che abbiamo in squadra. Non abbiamo comprato ma neanche venduto. Siamo convinti che la squadra sia pronta e abbiamo portato fiducia alla rosa. Per andare avanti nella Champions e in campionato credo che abbiamo calciatori forti. Abbiamo avuto tanti infortuni e la squadra è ancora viva, significa che c’è qualcosa dentro questa squadra.

MONCHI A ROMA TV

Gara difficile…
Sì, difficile, importante e al 50% di possibilità per ognuno. Le due squadre hanno caratteristiche simili, credo sarà una partita molto equilibrata.

La Roma è forte come collettivo…
Credo che al di là di Firenze, la squadra è migliorata molto negli ultimi due mesi, siamo vicini a quello che è questa squadra. Speriamo che oggi vedremo la migliore Roma possibile.

Un successo oggi potrebbe dare una spinta in campionato?
Tutte quelle che sono cose positive danno spinta alla squadra. Oggi c’è di fronte un rivale importante e sarebbe importante fare una buona gara e trovare un bel risultato.