Maria Sensi: “La Roma è una squadra senza anima. Cambiando troppo sul mercato si rivoluziona troppo la squadra. Mi auguro che Pallotta aggiusti la situazione”

di Redazione

Maria Sensi

Maria Sensi è stata intervista dal Processo del lunedì in onda su Rai Sport e ha parlato della situazione che sta avvolgendo la Roma. Queste le sue parole:

È una squadra senza anima: non si può cambiare sempre, non c’è unione tra i giocatori cambiando 10-11 pedine ogni anno, si rivoluziona troppo la squadra: la difesa ad esempio era a posto con Romagnoli e Benatia. Pallotta? Mi auguro che aggiusti la situazione ma se ora va via e torna a marzo… Mi chiedo: ma chi è romanista ora nella Roma? Conti, Tempestilii, e poi? Mio marito parlava con tutti e se qualcuno era scontento lo mandava via se esistevano le condizioni. Candela ad esempio voleva andar via e gli disse: Se non giochi vieni a pulire il giardino di casa mia, tu non vai via“.