Lazio. Idea El Ghazi per sostituire il partente Keita

Il Messaggero (A.Abbate) – L’aquila ce l’ha ancora sul cuore: «Buon anno nuovo», scrive Keita su Instagram con lo sfondo lo stemma biancoceleste. Primo pensiero del 2017 dedicato alla Lazio, chissà se il primo nuovo proposito sarà quello di rinnovare. Lotito è intenzionato a riprovarci al suo rientro dalla Coppa d’Africa, dove il senegalese resterà per tutto gennaio. Intanto il club biancoceleste si guarda intorno: se il Balde giovane, ma anche Luis Alberto e Kishna restassero, difficilmente arriverebbe qualche esterno in questo mercato d’inverno. Anche per questo “scaricatoCerci al Bologna, nonostante l’ala dell’Atletico avesse il gradimento d’Inzaghi e la sponsorizzazione dell’amico Immobile. Il vecchio pupillo Borini viene sempre monitorato, si allontana Cafù del Ludogorets.

Occhio invece alla sorpresa dietro l’angolo: “galeotto” un pranzo di fine anno a Dubai. Perché al sole degli Emirati, in un incontro fra il ds Tare e il procuratore Mendes, si scalda d’improvviso la pista Answar El Ghazi, esterno d’attacco seguito anche della Roma e già nel mirino biancoceleste da qualche anno. L’Ajax può cederlo a 9milioni, il 21 enne tutto dribbling e stazza (189 centimetri) sarebbe il sostituto ideale di Keita, che Mendes – su mandato biancoceleste – prova a sistemare allo United. Lì a giugno è pronto a raggiungerlo de Vrij per 35milioni. L’erede alla Lazio sarà Wallace. Per battere il Manchester serviranno 40 milioni a Bayern e Chelsea. Blues che adesso invece puntano Biglia: in Inghilterra parlano di un’offerta da 25 milioni, esagerata per ultra trentenne in scadenza nel 2018. Sempre aperto il fronte Djordjevic: il Lione lo aspetta ancora in prestito, ma la Lazio chiede 10 milioni. Al massimo sconto a 6-7: servono soldi per prendere un nuovo vice-Immobile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A