La Roma ritrova il modulo fatto di velocità e coraggio

di Redazione

C’è voluto il ritorno di Ranieri perché sulle sponde giallorosse si tornasse a parlare di 4-4-2. Con questo modulo Claudio Ranieri ha portato il Leicester in cima alla Premier. Luis Enrique era devoto al 4-3-3 anche se alcune volte lo alternava con il 4-3-1-2, Zeman praticava solo il 4-3-3, così come Rudi Garcia. Spalletti aveva provato il suo solito 4-2-3-1 ma poi si era rifugiato in una difesa a tre che non si vedeva dai tempi di Udine. Di Francesco invece aveva iniziato con il 4-3-3 per poi vedersi costretto a cambiare più soluzioni. Ora c’è Ranieri che vuole meno palleggio e vuole coprire il campo in ampiezza con più lanci da dietro. Di lì la scelta del 4-4-2 anche se resta il problema degli esterni che nella Roma sono più ali che centrocampisti. Lo riporta Il Corriere dello Sport.