Il Tornatora

Kolarov: “La Lazio? Adesso è solo un’avversaria”

di Redazione

Leggo (F.Balzani) – «Non rinnego il passato alla Lazio, ma ora sono miei rivali». Con quella faccia e quel carattere Kolarov non è di certo uno che si nasconde. Il terzino serbo, in biancoceleste tra il 2007 e il 2010, è il settimo acquisto di Monchi e ieri a Boston si è presentato ai microfoni di Roma Tv spazzando via le polemiche sui suoi trascorsi: «Alla Lazio ho dato il 100%, ma alla Roma darò anche di più. I primi contatti sono stati circa una settimana fa, ho parlato con Monchi e ci abbiamo messo due minuti a trovare l’accordo». Kolarov in giallorosso ritrova Dzeko, con cui ha giocato a Manchester: «Ho parlato con lui della Roma e mi ha raccontato solo cose belle. Gli obiettivi? Vincere».

Gli stessi di De Rossi che ieri, in una trattoria di Boston, ha partecipato ad un evento insieme a Paolo Maldini e poi risposto alle domande dei tifosi: «Roma-Juve del 30 luglio sarà partita vera, anche se è solo un’amichevole estiva. A Roma è sentita in modo particolare, sarà un primo test importante. Totti? Senza di lui sarà differente, ma non lo lascio solo in questa nuova situazione. Lo sento ogni giorno».