Intervistato dal canale ufficiale della Roma, l’ex difensore giallorosso Juan ha parlato di una vecchia gloria romanista Aldair e ha ricordato alcuni suoi momenti importanti nella capitale. Queste le sue parole a Roma TV:

Su Aldair…
È sempre stato il mio idolo. Un giocatore che mi ha influenzato tantissimo, un campione, un fuoriclasse. Di quelli che ho visto, il difensore più forte in assoluto. Sono contento di aver lasciato un segno buono per i tifosi, è difficile paragonarmi a lui.

Sul gol all’Arsenal…
Una partita che ricordo bene. Non dovevo giocare, stavo male. Non avevo giocato all’andata, sono sceso in campo con un po’ di dolore. Dopo 10 minuti mi sono fatto male, ma sono rimasto in campo fino alla mezz’ora, ho potuto fare questo gol che ha aiutato la squadra ad andare ai rigori. Peccato aver perso.