Icardi, Higuain, Dzeko, Lukaku e Rafael Leao, questi i nomi su cui si stanno dando battaglia i club di Serie A. Appena si sbloccherà un affare se ne muoveranno altri. La Roma ha definito da tempo il suo piano: vendere Dzeko all’Inter e prendere Higuain dalla Juventus. L’approdo del bosniaco in nerazzurro è solo questione di tempo mentre quello del Pipita rischia di prolungarsi, non si sono ancora create le condizioni economiche per il trasferimento. Per questo Petrachi e Baldini studiano un piano B e tra i profili selezionati convince quello di Leao, giovane talento del Lille, classe 99. A Campos, ds del Lille, è stata presentata un’offerta di 30 milioni più bonus, ma non bastano. La valutazione è di 40 milioni e c’è la concorrenza di Juventus e Napoli. I bianconeri nel frattempo hanno tolto ad Higuain la maglia numero 9, assegnandogli la 21, una mossa simbolica per spingerlo ad accettare la Roma. Il Pipita è comunque partito in tournée in Asia con la squadra e sarà compito di Sarri convincerlo che per lui non c’è spazio alla Juventus quest’anno. Smentito qualsiasi tipo di incontro tra la Roma e Wanda Nara, in visita nella Capitale. Icardi non rientra nei parametri di Petrachi e si è già promesso alla Juventus, che ha anche contattato l’entourage di Lukaku per dare ulteriore fastidio all’Inter. Lo riporta Il Tempo.