La telenovela sulla legge sugli stadi sembra non finire mai. Anche se negli ultimi giorni trapela un maggiore ottimismo da parte del mondo dello sport. “Siamo a buon punto”, dice il ministro dello Sport, Piero Gnudi, nel corso del suo intervento al convegno “Il presente ed il futuro dello sport italiano”. “Ho fatto vari incontri con i rappresentanti delle varie forze politiche e sono tutti d’accordo – conclude Gnudi -, ma sembra che non si riesca a chiudere il cerchio. Spero che si possa riuscire a chiuderlo in pochi giorni”.
Anche il presidente della Lega Calcio Serie A, Maurizio Beretta, a Sky Tg24, è tornato a sottolineare l’importanza di avere degli stadi di proprietà dei club. “Servono stadi di nuova generazione più tecnologici più attenti alle esigenze degli spettatori e di chi li frequenta e gestiti tutta la settimana dalle societa”.