Nulla da fare per la Croazia di Modric. Gli uomini di Deschamps vanno in vantaggio grazie ad un autogol di Mandzukic su una punizione calciata da Griemzmann, la squadra di Dalic pareggia poi con un gran gol di Perisic. Nel

finale del primo tempo l’arbitro assegna un rigore per un colpo di mano dello stesso esterno dell’Inter: Griezmann è freddo e spiazza Subasic. Nella ripresa i galletti dilagano con Pogba e Mbappe, inutile la rete di Mandzukic su clamorosa papera di Lloris. In virtù di questo 4-2 la Francia è Campione del Mondo, alzando il massimo trofeo calcistico per la seconda volta nella loro storia.