Il Tornatora

Er Pupino. Zaniolo gol, la Roma vede la Champions

di Redazione

Totti torna a vedere la Roma allo Stadio dopo 5 mesi e i giallorosi ritrovano il successo. La vittoria contro il Milan è stata sofferta e in bilico, ma ha ribadito la capacità di questo gruppo di lottare con orgoglio, di compattarsi nei momenti difficili. La partita è sembrata la fotocopia di quella contro il Borussia con Fonseca che ha confermato per dieci undicesimi quella squadra, cambia solo Perotti per Kluivert squalificato. Con questi tre punti la Roma torna al quinto posto ad un solo punto dal Napoli. La differenza ieri sera è stata segnata dalla superiorità fisica dei ragazzi di Fonseca e dagli errori rossoneri. I giallorossi sono tornati al successo grazie alle scelte del tecnico che ha riproposto il 4-1-4-1 con Mancini davanti alla difesa con grande senso tattico. Dzeko si è confermato il miglior realizzatore della squadra e ha siglato la terza rete di testa in campionato: nessuno come lui. Dopo il vantaggio la Roma ha preso coraggio, ha avuto più spazi, ha sciupato anche la possibilità di raddoppiare con Pastore che sta ritrovando fiducia in se stesso. Il Milan, dall’altra parte, ha mostrato limiti tecnici, ma nella ripresa è riuscito a raggiungere il pareggio con Hernandez. La Roma avrebbe potuto incassare il colpo, ma è tornata subito in vantaggio con Zaniolo. Lo riporta il Corriere dello Sport.