El Shaarawy, un tesoro da blindare

di Redazione

Quello di Stephan El Shaarawy è una priorità di Ricky Massara alla voce rinnovi contrattuali. Il “Faraone” va in scadenza nel 2020 e quindi da gennaio sarebbe libero di accordarsi con altri club. Ma l’intenzione delle parti è quella di continuare insieme. Dopo la lite di Ferrara e la sostituzione di Ranieri, l’attaccante era orientato a chiudere la sua esperienza a Roma, non sentendosi adeguatamente considerato. Ora l’allarme è rientrato. La società dovrebbe proporre al giocatore un rassicurante quadriennale, portando a 3 milioni la parte fissa dell’ingaggio. Il premio salariale è la conseguenza della crescita di rendimento. El Shaarawy non aveva mai segnato 9 reti in un solo campionato con la Roma, alle quali vanno aggiunti gli assist forniti al presunto rivale Dzeko. Lo riporta il Corriere dello Sport.