Un altro colpo di snooker, la sua specialità. Se la Roma avesse tanti El Shaarawy, invece che uno soltanto, oggi sarebbe saldamente in zona Champions. Stavolta con l’altro piede, il sinistro, ha piazzato nell’angolo corretto il pallone che poteva valere una speranza. “Inutile negarlo, è un’occasione persa. Peccato perché giocare la Champions fa tutta la differenza del mondo”. El Shaarawy non ha esultato per l’11° gol stagionale, segnato a casa sua. Le emozioni si sono mescolate in questo stadio sempre speciale per lui: “Ma non è ancora finita, prendiamoci questo punto. Il nostro dovere è inseguire il quarto posto finché l’aritmetica ce lo consente“. Lo riporta il Corriere dello Sport.