Effetto derby: disastro Roma anche in coppa

Il Messaggero (U.Trani) – La Roma dopo il derby perso contro la Lazio aveva nella serata di ieri la possibilità di rialzarsi e riprendersi dalla pesante sconfitta. Eppure contro lo Spezia, nella gara valida per gli ottavi di Coppa Italia, è arrivata un’altra sconfitta per 4-2. I giallorossi partono male e permettono alla squadra di Italiano di siglare due reti e chiudere in vantaggio il primo tempo. Pellegrini ha il merito di accorciare le distanze su rigore. Nella ripresa arriva il pareggio di Mkhitaryan ma i giallorossi sprecano troppe nitide occasioni da gol con Borja Mayoral e al termine dei novanta minuti regolamentari arrivano il danno prima e la beffa poi. Nell’arco di quaranta secondi vengono espulsi prima Mancini, per somma di ammonizioni, e poi Pau Lopez per un’uscita sbagliata che travolge un giocatore dello Spezia. Roma che resta in nove e prova a correre ai ripari con i cambi, ma lo staff giallorosso sbaglia ed effettua sei cambi invece di cinque. Poco dopo arriverà prima il gol del 3-2 dell’ex Verde e poi quello del 4-2 definitivo con un pallonetto da fuori area da parte di Saponara.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A