Il Tornatora

Dzeko cerca la prima gioia all’Olimpico

di Redazione

Per Di Francesco non ci sono dubbi, la prima maglia da assegnare in attacco è quella riservata a Edin Dzeko. Come riporta Il Tempo, il bosniaco è un insostituibile, un punto di riferimento fondamentale per il reparto offensivo e per tutta la squadra giallorossa. Il tecnico abruzzese non ha praticamente mai rinunciato a lui, a parte la gara di andata contro il Frosinone e le settimane in cui a fermarlo è stato un infortunio muscolare nella prima parte di dicembre. Dzeko ha scritto pagine importanti della squadra capitolina e della sua storia a Roma, dimostrando particolare attaccamento alla maglia. Il numero 9 giallorosso, dopo la doppietta al Frosinone, ha messo nel mirino il derby contro la Lazio, una gara dal sapore particolare che nella capitale ha cambiato i destini dei giocatori. Quest’anno all’Olimpico in campionato non ha mai segnato, le sette reti siglate sono arrivate tutte in trasferta. Per il bosniaco questa partita potrebbe avere un significato particolare: con la doppietta siglata al Benito Stirpe Edin infatti ha raggiunto quota 85 reti siglate con la maglia della Roma, le stesse che segnò con il Wolfsburg. Il prossimo gol metterà la Roma in cima alla personale classifica di Dzeko in termini di reti realizzate con la stessa maglia. Un record personale che lo legherebbe ancora di più a questi colori.