Il Tornatora

Dove va Zaniolo? Roma, il rinnovo è un rebus e la Juve studia l’assalto

di Redazione

Dove va Zaniolo? In attesa della patente Nicolò approfitta della guida di mamma Francesca che lo accompagna a Trigoria. Oltre alle giocate raffinate, nella sua incredibile ascesa c’è tanta spensieratezza e la forza caratteriale di un diciannovenne che ha già superato le brucianti bocciature di Fiorentina e Inter. Nel frattempo ha pure cambiato tre volte procuratore. Dopo gli inizi con Coti e Castelnovo ora si è affidato a Claudio Vigorelli. Come riporta La Gazzetta dello Sport, Zaniolo è un patrimonio su cui hanno messo gli occhi il Real Madrid, il Barcellona, il Chelsea, il Psg e la Juve. Non c’è stato bisogno di perizie calligrafiche per capire che i 40 milioni indicati per Nicolò nell’ormai famoso pizzino erano figli di una stima autentica di Fabio Paratici. Nel mezzo c’è il suo bel presente e l’impazienza della Roma di fargli sottoscrivere un nuovo contratto. Ora guadagna 270 mila euro e Monchi è pronto a triplicargli l’ingaggio con anche dei bonus. Sicuramente però non ci sarà una clausola rescissoria, ma ci saranno molti incontri tra le parte: le cose andranno per le lunghe. Il pizzino di Paratici è la dimostrazione che i campioni d’Italia hanno iniziato la manovra d’avvicinamento. Mancano le prove, ma gli indizi portano a sondaggi concreti, anche se indiretti. I segnali sono che la Juve a quei 40 milioni potrebbe anche aggiungere delle contropartite tecniche gradite ai giallorossi.