Il Tornatora

Di Francesco: «Ora siamo tutti in discussione»

di Redazione

La Roma non esce dalla bufera e resta in ritiro, anche se Di Francesco e il club non lo comunicano ufficialmente. L’atmosfera a Plzen è pessima, la tensione è negli sguardi dei protagonisti. Come riporta Il Messaggero, Difra entra in sala stampa scuro in volto, risponde alle domande con un filo di voce: «Non potete sapere se la squadra mi segua o meno. È il momento peggiore da quando sono allenatore della Roma, da calciatore ho vissuto momenti anche più difficili». Sul banco degli imputati c’è anche il reparto difensivo che non ha funzionato a dovere: «Non abbiamo difeso da squadra. È la pecca più grande quella di concedere troppo agli avversari. Spesso hanno avuto la meglio nei duelli e a certi livelli non puoi permettertelo. Ho fatto valutazioni a livello personale, non ho avuto risposte che avrei voluto. Ogni volta che ripartivano ci mettevano in difficoltà».