Il Tornatora

Rassegna stampa – Destro-Osvaldo, sfida in azzurro. Florenzi blindato da Zeman. Balzaretti ko un mese

di Redazione

La vittoria di Milano ha dimostrato che il lavoro di Zeman sta iniziando a dare i primi frutti. Il gioco di squadra, a differenza dell’Inter, si è già intravisto, ma sono le prestazioni dei singoli al momento a tenere banco. Ecco allora che il Messaggero si concentra sulla “sfida azzurra” tra Osvaldo e Destro. Dopo aver fatto coppia a San Siro nel tridente zemaniano, si troveranno probabilmente nei prossimi due anni a contendersi un posto da titolare con l’Italia. Il ct Prandelli li ha convocati entrambi per i prossimi due impegni per le qualificazioni a Brasile 2014. L’argentino, la cui chiamata all’Europeo è sfumata solo per motivi disciplinari e non tecnici, è in vantaggio per esperienza e momento di forma. Per il Corriere della Sera è una testa “calda ma nessuno fa gol come lui”. Destro, fresco di prima presenza nell’amichevole di agosto contro l’Inghilterra, avrà tempo per guadagnarsi il posto. E chissà che magari Prandelli non si convincerà a proporre i due in coppia, come in giallorosso.

L’altro protagonista, o forse la vera sorpresa, uscita da Milano è Alessandro Florenzi. Anche oggi la Gazzetta dello Sport parla di lui definendolo “il baby che ha stregato Zeman”, mentre il Corriere dello Sport svela un retroscena. Ciro Ferrara, dopo averlo allenato nell’Under 21, ha fatto di tutto per portarlo alla Sampdoria. Nulla da fare, il boemo lo ha blindato. Molto bene anche Stekelenburg contro l’Inter. Sempre il Corriere raccoglie le impressioni dell’ex Roma Michael Konsel: “Maarten ha tutto per fare bene con Zeman”.

Note meno liete riguardano invece la situazione infortunati. Allo stop di Bradley, ieri si è avuta la conferma che anche Balzaretti dovrà stare fermo per circa un mese. La Repubblica ricorda la diagnosi: lesione tra il primo e il secondo grado al bicipite femorale sinistro. Da valutare adesso chi potrà sostituire l’esterno nelle prossime partite. Taddei e Marquinho sembrano i candidati principali. La Gazzetta a sorpresa propone Marquinhos, centrale che all’occorrenza ha giocato in Brasile anche da esterno, più a destra che a sinistra però. Buone notizie arrivano invece da De Rossi. Ha smaltito la contusione alla caviglia, resta in azzurro e sarà pronto per i prossimi impegni in giallorosso.