Il Tornatora

Cetin l’ha scelto Petrachi: ora in 10 giorni deve convincere Fonseca

di Redazione

È tutto da scrivere il futuro diMert Cetin, il colpo più sorprendente del mercato della RomaPetrachi se ne è innamorato quando lo ha visto sullo schermo la prima volta, poi le relazioni dei suoi osservatori hanno fatto il resto e lo ha voluto a Trigoria per 3 milioni, catapultandolo dalla Serie B turca alla Serie A italiana. Se resterà, lo deciderà Fonseca, che inizierà da oggi a valutarlo almeno per una decina di giorni. Sfiora il metro e 90 e possiede una buona rapidità, che per il tecnico portoghese è una delle caratteristiche principali. Piede destro, ama intervenire in scivolata e quando si tratta di mettere la gamba non si tira indietro. Anche per questa sua irruenza dovrà imparare i tempi di gioco e fare attenzione ai cartellini gialli. Negli ultimi due anni ha messo insieme 63 presenze da professionista, nell’ultima stagione, decisamente la migliore, le partite sono state 26, condite anche da un gol. Ora la sua priorità è mettersi in pari con i compagni e convincere l’allenatore. Per il resto ci sarà tempo: «Sono un combattente», ha garantito. Anche, se non soprattutto, per questo, Petrachi ha voluto scommettere di lui. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.