Il Tornatora

Capitan Mkhitaryan, una notte da leader

di Redazione

Ieri Mkhitaryan ha affrontato l’Italia e mostrato le sue qualità e la personalità di un giocatore che può fare la differenza. Ha fatto il trequartista nel 4-2-3-1, modulo di Fonseca, ed è stato suo il cross che ha portato al primo tiro l’Armenia. E’ stato sempre generoso nel fare pressing su Jorginho e Verratti, ha calmato anche degli accenni di rissa correndo verso Florenzi per allontanarlo. Un uomo solo al comando che nell’uno contro uno ha messo in difficoltà gli Azzurri. Ha portato scompiglio nell’area dell’Italia e si è esaltato a campo aperto: “Abbiamo lottato fino alla fine. La Roma? Florenzi è stato il primo a mandarmi un messaggio di benvenuto“. Lo scrive il Corriere dello Sport.