Il Tornatora

Arrivederci Roma. Totti sbatte la porta in faccia a Pallotta: è addio

di Redazione

Finisce nel modo peggiore possibile. Rabbia, distanza, gelo, rancore e accuse reciproche: la storia tra la Roma e Totti, esempio rarissimo di romanticismo nel calcio, si chiude con un mix micidiale. Il capitano ha deciso di lasciare il club e domani lo annuncerà ufficialmente in una conferenza stampa organizzata dalla cognata Silvia, sorella di Ilary Blasi, nel Salone d’Onore del Coni, dove l’amico Giovanni Malagò gli spalancherà le porte “in quanto campione del mondo e Collare d’oro, che è la massima onorificenza dello sport”. La Roma lo è venuto a sapere dai media dopo che il Ceo Fienga al telefono ha provato a convincere l’ex capitano a prendersi quantomeno altro tempo. Nessuna dimissione formale, solo un saluto freddissimo e polemico. Totti dirà addio alla Roma lontano da quella che è stata la sua casa per trent’anni. Lo riporta Il Tempo.